martedì, maggio 22, 2018

La figura del trader, mitizzata dal cinema in più occasioni, è molto ambita da giovani e non che sognano di poter “dominare i mercati” guadagnando soldi a fiumi e passare le proprie giornate tra macchine di lusso, ristoranti e vacanze da sogno. Se vuoi scoprire come diventare un trader per prima cosa devi sapere che questa è solo la trasposizione cinematografica, mentre la realtà è tutt’altra cosa.

trader

Forse esistono anche trader che possono permettersi di fare la “bella vita” ma di sicuro rappresentano solo lo 0,1% della totalità degli operatori di borsa.

Non che con il trading online non si possano guadagnare tanti soldi, ma sicuramente l’immagine che molti di noi hanno di un trader è sbagliata. Per fare un po di chiarezza sul lavoro del trader abbiamo voluto fare una brevissima intervista allo staff di http://www.diventaretrader.com/.

Com’è il lavoro del trader?

A dir la verità è piuttosto impegnativo e, sicuramente, lontano da quello che la televisione ci mostra. Un trader passa le giornate, spesso ben al di la delle 8 ore lavorative, tra analisi dei grafici e dei mercati con l’unico scopo di proteggere il proprio capitale o quello dei propri clienti e ottenere il maggior rendimento possibile. Questo significa dover domare una buona dose di stress.

Come si diventa un trader?

Per diventare trader occorre molto impegno. Bisogna studiare tutte le basi finanziarie come la struttura dei mercati, l’analisi tecnica e fondamentale e avere delle buone basi economiche. Poi serve moltissima esperienza sui mercati. Tuttavia il percorso del trader varia in funzione di quello che davvero si vuole fare. Un conto è fare il trader per proprio conto, tutt’altra cosa è gestire portafogli.

Quanto può guadagnare un trader?

Un trader può guadagnare tantissimo come pochissimo… è questo il bello di questo lavoro. Il reddito di un trader è direttamente proporzionato ai risultati che ottiene. In questo lavoro ogni sbaglio si paga a caro prezzo.

Un ultimo consiglio per chi vuole diventare un trader?

Fare tantissima esperienza sul campo, essere informati a 360 gradi e relazionarsi con chi ne sa di più. Partecipare ai vari eventi del settore, organizzati da broker e dagli altri operatori finanziari è una fantastica opportunità per capire come si muovono i grandi player del mercato e imparare a comprendere meglio le dinamiche del mercato. Infine bisogna ricordarsi che in questo lavoro non si finisce mai di imparare quindi mantenere sempre un basso profilo e darsi da fare con umiltà.