mercoledì, agosto 22, 2018

marilleva neveSe lo sci o lo snowboard sono la vostra grande passione questa è la stagione più adatta per programmare la vostra gita sulla neve o la vostra settimana bianca a Marilleva, visto e considerato che nei maggiori comprensori sciistici la neve è fresca ed abbondante anche fino a metà aprile.

Tra le regioni italiani di sicuro una delle più famose per la sua neve e per le sue località sciistiche è, appunto, il Trentino Alto Adige che può vantare i luoghi più rinomati in questo settore.

Marilleva è sicuramente uno di questi: la località sorge a nord del capoluogo di regione Trento ed è sviluppata su due poli, uno a 900 metri che sorge vicino a Mezzana e dove sorgono le maggiori strutture ricettive e per il divertimento del dopo sci, ed un altro a 1400 metri di altezza da dove partono i maggiori impianti di risalita che portano lo sciatore direttamente sulle piste.

I due poli sono perfettamente collegati l’uno all’altro grazie ad una pratica e veloce telecabina a 12 posti dunque lo sciatore ha sempre modo di raggiungere facilmente gli impianti senza dover usare mezzi propri.

Il punto forte di Marilleva è però un altro, questa località, o per meglio dire, le sue piste, sono collegate anche ad altri comprensori sciistici molto famosi come Folgarida e Madonna di Campiglio quindi lo sciatore esperto che non si spaventa dinnanzi a nessuna pista ha davvero tantissimi chilometri da percorrere con gli sci o con lo snowboard ai piedi.

Il comprensorio poi, come sottolineavo, offre divertimenti anche per il dopo sci, con locali, bar e ristoranti, nonché un attrezzato snowpark. La località di Marilleva sorge nella Val di Sole ed offre un panorama naturalistico mozzafiato. Tra l’altro per chi non ha voglia di passare la propria settimana nel centro affollato di turisti di Marilleva, può scegliere di soggiornare in uno dei tranquilli paesini delle vicinanze, tutti collegati gratuitamente con le piste dal Nevebus.