martedì, maggio 22, 2018

timballo patate

Il timballo di patate è un ottimo piatto che si addice perfettamente ai più svariati utilizzi. Per esempio è perfetto in occasione di un buffet ma, allo stesso tempo, anche per poter essere consumato durante la settimana quando il tempo a disposizione per preparare da mangiare è sempre troppo poco.

Ma vediamo come fare per preparare un perfetto timballo di patate e come possiamo conservarlo al meglio per poterlo consumare anche nei giorni successivi.

Per prima cosa la preparazione:

Dosi per 4 persone:

  • 1 kg di patate;
  • 1 mozzarella;
  • Grana grattugiato (circa 50 grammi);
  • Rosmarino tritato;
  • Pan grattato;
  • 2 uova;

Lessare le patate e scolarle non troppo cotte. Una volta che si sono raffreddate potete sbucciarle e passarle allo schiacciapatate. Tagliare mezza mozzarella a tocchetti, mettere il parmiggiano, il rosmarino e condire con olio, sale e pepe. Assaggiare e una volta apposto mettere anche un uovo intero e un tuorlo. Mi schiare il tutto e mettere il composto in una teglia con carta da forno.

Coprire il composto con la restante mozzarella tagliata a cubetti e con una spolverata di pan grattato. Infornare per 30 minuti circa a 180 gradi. Il timballo di patate può essere conservato in frigo per 2 giorni.