lunedì, ottobre 22, 2018

prestiti finanziaria

Il settore dei prestiti, seppur ancora sofferente, comincia a dare i primi segnali di ripresa. Oggi richiedere un prestito personale in una finanziaria o in una banca è molto più semplice di quanto non fosse un paio di anni fa quando le banche avevano chiuso i rubinetti e solo chi aveva una solidissima situazione patrimoniale e reddituale riusciva ad accedere al credito.

Proprio per questo motivo molti italiani, specialmente anziani, si sono spinti a recarsi in finanziaria e a chiedere un prestito approfittando anche dei bassi tassi di interesse che caratterizzano questo momento storico. Non è un caso che secondo una recente indagine ben il 30% delle domande di prestito siano effettuate da persone con più di 60 anni.

Come richiedere un prestito in finanziaria

Se stai cercando di ottenere un finanziamento presso una finanziaria della tua zona ti consiglio di dare uno sguardo a questa guida: http://www.iprestitipersonali.eu/migliori-finanziarie.php . In linea di massima per ottenere velocemente un prestito personale non devi far altro che presentare tutti i documenti necessari e ricordarti che ci vogliono dei requisiti ben precisi.

In particolare bisogna avere una busta paga, una pensione di anzianità o un reddito da lavoro autonomo che sia sufficiente a garantire l’istituto di credito circa il pagamento della rata di rimborso del finanziamento stesso. Anche se non esiste una regola scritta precisa come indicazione di massima possiamo dire che una rata non dovrebbe mai essere superiore ad un quinto del proprio reddito mensile altrimenti il rischio che ci venga rifiutato il prestito è molto alto.

Cosa fare se sei un Cattivo Pagatore

Molte volte chi ha bisogno di un prestito deve fare i conti con una segnalazione in crif o in ctc. In questi casi non bisogna disperare perchè se si ha una busta paga o una pensione si può ricorrere alla cosiddetta cessione del quinto. Con la cessione del quinto chi paga le rate è l’ente pensionistico (inps) o il proprio datore di lavoro trattenendo l’equivalente dal nostro reddito.

La cessione del quinto è una validissima alternativa al prestito personale e viene erogato da tutte le principali finanziarie del nostro paese. In linea di massima per avere un prestito personale o una cessione ci vogliono non più di 3-5 giorni lavorativi ma molto dipende dall’istituto di credito e dalla complessità della pratica.