martedì, maggio 22, 2018

optionwebAl giorno d’oggi, giocare in Borsa nel modo più efficace e semplice possibile (nonché ideale dal punto di vista dei rendimenti) è un atto realizzabile grazie al settore delle opzioni binarie. La nostra lente d’ingrandimento stavolta va su OptionWeb, broker tra i più conosciuti del settore dove è possibile investire sui principali mercati.

Questo interessante broker per le opzioni binarie si è distinto per alcune caratteristiche fondamentali e, proprio per questo, non poteva non essere oggetto della nostra recensione di oggi. Recensione che, come al solito, verserà sull’esperienza di chi l’ha provato e sulle caratteristiche della piattaforma e dell’assistenza clienti.

Come funziona il broker OptionWeb

Regolamentato a norma di legge dalla CySec e conforme alla direttiva MiFID stilata dall’Unione Europea, questo broker mette a disposizione ben cinque diversi account a favore degli utenti: Starter, Standard, Silver, Gold e Platinum, da scegliere in base all’esperienza che avete maturato nel ramo degli investimenti e della quantità di denaro che vorrete riservare all’attività.

La negoziazione di titoli di Borsa e l’inizio dei giochi può avvenire in un tempo molto breve con OptionWeb, che nella homepage presenta un semplice form per la registrazione dove è sufficiente inserire i propri dati anagrafici e il numero di telefono, per poi procedere con la conferma dell’indirizzo email e il primo versamento che vi darà immediatamente accesso agli investimenti con una delle piattaforme ad essi dedicate, a scelta tra la versione mobile, desktop o direttamente via browser web.

Nel complesso possiamo dire che si tratta di un buon broker per quel che riguarda il trading binario, consente di investire in un buon pacchetto di asset differenti (cosa sempre molto interessante in ottica di diversificazione degli investimenti) e con una discreta assistenza clienti.

Ovviamente può essere considerato come una valida alternativa ai più noti 24option e optiontime o come un’integrazione di questi sia in ottica di diversificazione degli strumenti che dello stesso broker (chi investe molto dovrebbe sempre avere 2 o 3 conti di trading binario differenti per distribuire il rischio su più broker).

Se, invece, si vuole valutare altre soluzioni consiglio di dare un’occhiata a questa ottima guida http://www.comefareopzionibinarie.com/ dove puoi trovare la recensione accurata di tutti i principali broker del settore che operano in Italia con una regolare autorizzazione della Consob.