domenica, ottobre 21, 2018

C’è chi tiene ancora i soldi sotto il mattone, chi investe denaro. C’è chi rischia patrimoni e finisce sul lastrico e chi gioca in borsa con opzioni binarie, cdf, forex, criptovalute. Dicono che per guadagnare oggi basti fare trading online. Tutti ne parlano, molti lo fanno. Ogni mattina la mia posta elettronica è invasa da email pubblicitarie con uno slogan più facile da scrivere che metterlo in pratica.

Vuoi guadagnare subito soldi?

Diventa trader lavorando comodamente da casa. Anche su un’isola caraibica. E per rendere più allettante la proposta di lavoro, viene allegato il video di chi ce l’ha fatta a diventare ricco . Sembra di essere Alice nel paese delle meraviglie, anzi nel paese del Trading. Di profani sull’argomento come me ce ne sono tanti. La curiosità è forte.

La disoccupazione è la piaga più dilagante nella popolazione mondiale. Sempre in continua ricerca d’occupazione in molti tentano la sorte. Ignara del significato della parola inglese, impegno la mie ricerche su internet e  faccio una grande scoperta. Trading altro non è che l’andamento di vendita e acquisto di un titolo in Borsa. Un lavoro impegnativo e da esperti. Parliamo di mezzi finanziari per arricchirsi senza sporcarsi le mani come i muratori e i manovali. Il web ha reso le Azioni alla portata di tutti e con meno costi di commissioni.  Possibili da monitorare e studiare i loro movimenti attraverso grafici sempre più semplificati.

Giocare in borsa, sì o no?

Basta pensare che giocare in borsa o su un tavolo del casinò non è la stessa cosa. Usare la testa e fare le scelte giuste. Interpretare il gioco come un investimento acquistando e vendendo titoli in modo intelligente. E’ necessario studiare le oscillazioni del mercato e sapersi fermare nell’attimo d’oro. Conosco molti investitori che con i guadagni del trading online si son fatti le vacanze estive. E adesso preparano le valigie per la settimana bianca. Dicono che importante sia un corso online per imparare l’abc del trading e capire come muoversi nei mercati finanziari.

Opzioni binarie

Mi avevano consigliato di iniziare dalle opzioni binarie perchè ero alle prime armi. Soldi persi: 200 euro! Un pò come la roulette russa dove esiste il rosso e il nero, le alternative su cui investire sono due. E la scadenza è breve, al massimo giornaliera. Un brivido sulla schiena attraversa l’investitore seguendo le impennate veloci dei grafici. Come nel caso di EUR/USD dove puoi comprare short o long e l’affare finisce in un’ora. Con il termine long si dà per scontato che allo scadere del tempo il valore d’acquisto sarà più elevato. Con lo short sarà quindi più basso. Se investo 50 euro nell’opzioni binarie ne vinco 120. Se faccio un errore mi ritrovo in tasca solo il 15% della mia puntata. Pericoloso sistema perchè non è possibile programmare il sistema. Il mio consiglio da profana trader ad altri più profani di me è: investite su azioni gestibili in un lungo tempo.  Come i Titoli di stato ad esempio.. ma se non siete esperti e non amate lanciarvi senza il paracadute, lasciate perdere le opzioni binarie!