domenica, ottobre 21, 2018

scegliere il dominioIl primo passo per avviare qualsiasi business online è quello di trovare un nome per ill sito scegliendo il nome del dominio. La scelta del dominio può essere difficile ed alcune persone prendono anche interi giorni o settimane per trovarne uno appropriato. La disponibilità è uno dei maggiori problemi: ci sono molti domini già registrati, altri parcheggiati in attesa di vendita (spesse volte a cifre astronomiche), altri domini sono in un limbo che identifica il periodo in cui il dominio è scaduto entro il quale può essere ancora rinnovato, altri domini sono impegnati per siti in costruzione.Questa difficoltà dovuta alla disponibilità indica chiaramente che si dovrebbe essere pronti a modificare quello che si stava cercando trovando un nome disponibile quanto più adeguato possibile al proprio business.

Ci sono poi altri fattori da considerare per ottimizzare al meglio il nome di dominio disponibile su cui ricadrà la scelta.

Lunghezza del nome di dominio
E ‘una regola empirica quella di scegliere nomi più brevi. I nomi di dominio più lunghi sono meno apprezzati, mentre i nomi più brevi sono preferiti perché questi sono meno disponibili ed hanno alta richiesta, oltre a poter essere ricordati più facilmente. Ci sono infatti molti siti web che utilizzano nomi di tendenza e brevi che nulla hanno a che fare con l’argomento trattato, giusto per garantirsi che gli utenti possano ricordarlo.

Utilizzo di trattini
Sono finiti i giorni in cui trattini hanno aiutato i motori di ricerca a differenziare le parole contenute nel nome di dominio. L’utilizzo di un trattino chiaramente suggerisce che il termine esatto ricercato non era disponibile. L’uso di trattini è storia ormai. Inoltre, gli utenti tendono a dimenticare e’o confondere facilmente i nomi di dominio che ne fanno uso.

Utilizzo di numeri
Oltre ai trattini, alcuni indirizzi web sono anche nomi con i numeri. Se la scelta ricade su un numero come suffisso per acquistare una termine non disponibile, non ne vale sicuramente la pena; è ‘una cattiva idea, rende solo il dominio più complicato e crea solo confusione. Evitare l’uso di numeri.

L’estensione del dominio
E ‘molto importante avere due estensioni di dominio distinte per il proprio sito. Ad esempio, la .com è una estensione di dominio molto comune ed è anche vista da utenti internazionali. In alternativa all’estensione .com, come estensione internazionale può essere presa la .net, altra estensione storica. La seconda estensione da acquistare per il proprio dominio aziendale è quella nazionale, nel nostro caso la .it.

Controllo ortografia del dominio
Può sembrare superflua come raccomandazione, ma bisogna controllare accuratamente l’esattezza del nome a dominio prima di confermarne l’acquisto: ci sono diversi nomi di domini che utilizzano termini impropri ed è molto importante verificare che non vi sia combinazione inaspettata di lettere: si tratta di un errore che viene ripetuto con una regolarità allarmante e che deve essere affrontato anticipatamente in fase di ricerca più che di registrazione. per assicurarsi che il vostro business viene eseguito correttamente. Un sito web è il volto di un business, e il nome di dominio è il suo riconoscimento: è giusto dunque assicurarsi che rifletta adeguatamente il proprio business..