lunedì, ottobre 22, 2018

Il pesce gatto americano (Ictalurus punctatus), appartiene alla famiglia degli Ictaluridi, ed è un pesce d’acqua dolce, ed è il genere di pesce che rientra nelle competizioni di pesca professionale. E’ conosciuto anche come channel catfish.

Caratteristiche

Il suo aspetto è simile a quello del comune pesce gatto, ma a differenza di quest’ultimo la sua pinna caudale è più forcuta, la sua bocca è di dimensioni più piccole e, complessivamente, la sua grandezza è maggiore (infatti può arrivare fino ai venticinque chili).

Il colore di questo pesce è per lo più di marrone chiaro, o grigiastro, o verde oliva con macchie scure, mentre il loro ventre è chiaro. Gli esemplari più grandi possono essere molto più scuri, quasi neri (soprattutto i maschi).

Questo tipo di pesce è carnivoro, e si nutre di piccoli crostacei, piccoli pesci, insetti, larve, etc. Tuttavia, la sua alimentazione può comprendere anche organismi vegetali.

Nella fase riproduttiva, i maschi trovano una cavità fondale per la riproduzione, in zone rocciose, presso le sponde riparate dalle radici degli alberi. Inoltre, i maschi possono cambiare fisicamente nel periodo di frega: la loro testa diventa più scura e la loro muscolatura cranica si rigonfia. L’accoppiamento dura all’incirca dalle quattro alle sei ore, e le femmine depongono all’incirca 150 uova in un’ora, per circa nove volte.

Alcuni di questi esemplari possono vivere anche fino ad una ventina anni (in Canada un esemplare è vissuto anche fino a quarant’anni), e raggiunge la maturità a diciotto mesi di vita.

Dove si trova

Questo pesce si trova, originariamente, nel bacino del Mississipi, ma in seguito è stato introdotto in Europa, nel secolo scorso, in acque chiare, ben ossigenate e dai fondi terrosi e sassosi. In Italia è stato introdotto, inizialmente, nel Po, nei suoi affluenti e in fiumi toscani, come l’Arno. La temperatura dell’acqua ideale, per questi pesci, è di 28 – 30° C.

Visto che questo pesce ha abitudini notturne, la sua pesca avviene di notte (preferibilmente in primavera) e, di solito, vengono usate esche come versi ad altri piccoli animali. In Italia, è possibile pescarlo soprattutto nei laghetti presso Bologna, soprattutto in estate.

La carne di questo pesce è simile a quella dell’anguilla, con meno grasso. Si può trovare sia fresco che congelato o affumicato. Nella itticoltura statunitense è una specie allevamento.

E’ molto saporito, e può essere cucinato in padella, fritto, al forno o alla griglia. Una delle ricette migliori è quella del pesce gatto in umido, cucinato con pomodori e prezzemolo.